2019 Generation Z City Index

Le migliori città per la generazione Z

Qui a Nestpick, siamo interessati a capire cosa distingue le città in base alle loro diverse caratteristiche demografiche. A seguito dei nostri precedenti studi sulle città migliori per i millennials, abbiamo deciso di concentrarci adesso invece sulla Generazione Z, il gruppo di età più digitalmente connesso e che abbraccerà appieno l'era dell'intelligenza artificiale. Con la prima ondata di laureati che quest'anno sta per entrare nel mercato del lavoro, i Gen Z-ers stanno diventando sempre più convinti delle loro aspettative per il futuro e si rifiutano di accontentarsi di case e situazioni abitative che non soddisfino i loro bisogni. Per capire questa evoluzione demografica, abbiamo ideato uno studio che determina quali città stanno diventando destinazioni attraenti per attrarre i creatori, sostenitori e pionieri di domani.

Per definire lo studio, dobbiamo prima di tutto definire e contestualizzare la Generazione Z. Secondo il Pew Research Center, i nati tra il 1997 ed il 2012 sono considerati membri della cosiddetta “Generazione Z”, a causa di circostanze sociali, politiche e tecnologiche che li accomunano. Nati durante la Quarta Rivoluzione Industriale, in un mondo post-11 settembre, nel pieno della crisi climatica e una recessione globale, i Gen Z-ers sono noti per essere nativi digitali che danno valore a sicurezza, diversità ed autonomia, e che mirano a raggiungerle attraverso il pragmatismo e la determinazione.

Abbiamo selezionato un elenco di città internazionali di spicco, in base alla loro reputazione come destinazioni attraenti per lavoro ed istruzione, oppure quelle città che hanno dimostrato di voler agire sulle richieste delle generazioni precedenti, come i Millennials e la Generazione X. Il grado di digitalizzazione di ogni città è stato misurato attraverso fattori come l'e-governance, la connettività e l'e-banking. Abbiamo anche voluto valutare in quale misura ogni città sostiene i principi della Gen-Z, calcolando il loro grado di uguaglianza sociale, ambiente internazionale e impegno verso il clima. Successivamente, abbiamo determinato un punteggio per il tempo libero misurando la prevalenza di eventi di e-gaming e concerti. Infine, abbiamo individuato un “business score” sulla base dello spirito imprenditoriale promosso da ogni città, attraverso fattori come la forza dell'industria dell'intelligenza artificiale, l'imprenditoria sociale e l'accessibilità economica.

Il risultato finale è un indice composto da 22 fattori, che classificano le città di tutto il mondo in base al loro riconoscimento e alle iniziative attuate per prepararsi a questa nuova generazione emergente.

Le 5 città preparate al meglio per la Generazione Z

Le 5 città preparate al meglio per la Generazione Z

Ogni singola colonna è ordinata dal punteggio più alto al più basso, ed è filtrabile. Ad ogni fattore è stato assegnato un punteggio su 100, più alto è il numero, migliore è la performance della città. Su schermi e monitor più piccoli, potrebbe essere necessario far scorrere la tabella orizzontalmente per visualizzare tutti i dati. La metodologia completa che spiega come ogni fattore è stato misurato per ogni città si trova in fondo alla pagina.

 DigitalePrincipiTempo liberoAffariScore
# CittàPaeseTotal

Metodologia

Sulla scia dei precedenti studi che valutano le migliori città per i Millennials, la classifica delle città migliori per la Generazione Z si concentra sulle ultime generazioni demografiche, i cui membri più anziani sono in procinto di laurearsi e di entrare nel mondo del lavoro. Questo indice è composto da 22 fattori che ordinano 110 città in tutto il mondo, in base al loro grado di riconoscimento verso questa nuova generazione emergente ed alle iniziative messe in atto per prepararsi alla stessa.

DEFINIZIONE DI GENERAZIONE Z

Secondo il Pew Research Center, i nati tra il 1997 ed il 2012 sono considerati membri della cosiddetta “Gen-Z”. Nonostante la mancanza di una separazione definitiva tra Millennials e Generation Z, il 1996 è stato individuato come anno di “confine”, date le circostanze sociali, politiche e tecnologiche che costituiscono la base di ogni generazione. I Gen Z-ers sono noti per essere nativi digitali che apprezzano la sicurezza, la diversità e l'autonomia, e mirano a raggiungerla attraverso pragmatismo e determinazione.

SELEZIONE DELLE CITTÀ

Abbiamo selezionato una lista di città internazionali di spicco, individuate in base alla loro reputazione come destinazioni allettanti per lavoro ed istruzione, oppure quelle città che hanno dimostrato iniziative concrete per rispondere alle richieste delle generazioni precedenti, quali i Millennials e Generation X. Inizialmente erano state scelte solo 100 città per l'indice finale, ma sono state poi incluse altre 10 località che stanno fortemente crescendo economicamente, così da poter offrire una visione d'insieme più rappresentativa. La selezione finale delle 110 città si basa inoltre sull’effettiva fattibilità della raccolta di dati affidabili ed esaurienti per i fattori utilizzati, al fine di valutarne vivibilità ed inclusione su scala globale.

FATTORI E PUNTEGGIO

Lo studio si concentra su quattro macro-categorie, contenenti i fattori spiegati di seguito. Questi determinano la misura in cui ogni città nell’indice sia attraente per i Gen-Zers e ne abbracci i valori.

  • Digitale: Digitalizzazione governativa, connettività/5G, pagamenti e banche digitali, mobilità digitale/economia di condivisione, abitudini sociali digitalizzate, istruzione, privacy e sicurezza.
  • Principi: Internazionalismo, Uguaglianza di genere, Uguaglianza LGBT+, Azione ambientale, Accesso a salute mentale, Accesso alla salute, Sicurezza e Diritto alla protesta.
  • Tempo libero: Esports, Concerti
  • Affari: Spirito imprenditoriale ed innovazione, convenienza, Imprenditorialità, Imprenditorialità sociale, Industria dell'AI, Spazi di Co-Working.
  • Tutti i fattori ed il totale complessivo sono stati misurati come “punteggi”, valutati tra 1 e 100, dove 1 è il punteggio più basso raggiungibile nell'insieme di dati, e 100 è il più alto. Un valore di 100 non significa che una città è perfetta e non ha bisogno di miglioramenti. Indica invece che la città è la migliore tra tutte le località presenti nell'indice. Analogamente, un punteggio di 1 indica che la città è la più debole rispetto alle altre città dello studio. Tuttavia, questo non implica necessariamente che la città non abbia la capacità di attrarre la Generazione Z, né sia inabitabile per questa fascia demografica in un contesto globale più ampio.

    Il punteggio per ogni fattore è ottenuto direttamente dai dati grezzi, attuando una normalizzazione della formula:

    Punteggio(i) = 99 * ((x(i) - x(min) ) / ((x(max) - x(min) ) + 1

    Dopo che i dati raccolti sono stati normalizzati per ciascun fattore, è stata anche calcolata e normalizzata una media ponderata, per creare un punteggio finale per ogni categoria complessiva (Digitale, Principi, Tempo Libero, Affari).

    Il punteggio totale finale di ogni città è stato determinato calcolando la somma del punteggio medio ponderato degli indicatori in ogni categoria, ed il risultato è stato poi normalizzato per ottenere un punteggio finale compreso tra 1 e 100, come segue:

    PUNTEGGIO TOTALE = MEDIA PONDERATA (punteggi del fattore “digitale”) + MEDIA PONDERATA (punteggi del fattore “principi”) + MEDIA PONDERATA (punteggi del fattore “tempo libero”) + MEDIA PONDERATA (punteggi del fattore “affari”).

    DIGITALE

    Governo Digitalizzato

    La performance delle amministrazioni nazionali nello sviluppo dell'e-governance. Il punteggio prende in esame tre indicatori: la fornitura di servizi online, gli investimenti in infrastrutture di telecomunicazione, ed il rafforzamento dello sviluppo di capacità nel capitale umano.

    Fonte: Indice di sviluppo dell'e-government delle Nazioni Unite del 2018.

    Connettività/5G

    Il livello dell'infrastruttura di comunicazione ad alta velocità esistente in una città, nonché la sua preparazione e volontà di incorporare la tecnologia di prossima generazione. Questo punteggio comprende la velocità media della banda larga mobile e urbana a livello nazionale, nonché la disponibilità, la sperimentazione o la prevista implementazione di servizi 5G localizzati.

    Fonti: Ookla Speedtest e mappa 5G, testmy.net, cable.co.uk

    Pagamenti e servizi bancari digitali

    Misura degli sforzi di un governo per consentire opzioni di pagamento elettronico, la prevalenza di metodi di pagamento digitali e la disponibilità della città stessa di accettare trasferimenti senza contanti. Tutti i dati inclusi in questo fattore sono stati raccolti a livello nazionale.

    Fonti: 2018 EIU Government E-Payments Adoption Ranking, G4S 2018 World Cash Report, Hootsuite/We Are Social 2018 Global Digital Report.

    Mobilità digitale / Economia della condivisione

    La forza dell'ecosistema peer-to-peer (P2P) di una città, con particolare attenzione ai servizi di mobilità condivisa online, come il bike sharing e il ride-hailing. Il punteggio di questo fattore è basato sia su dati a livello di città, che a livello nazionale.

    Fonti: 2018 Timbro Sharing Economy Index, 2019 Coya Bicycle Cities Index, ADL 2018 Future of Mobility Report, 2019 Easypark Smart Cities Index, Uber, Bike Share Map e altre fonti.

    Abitudini sociali digitali

    Uso dei social media, così come la percentuale di residenti che utilizzano i servizi digitali per gestire gli eventi della vita quotidiana e rimanere informati. Il punteggio per questo fattore utilizza dati a livello nazionale.

    Fonte: Hootsuite/We Are Social 2018 Global Digital Report.

    Educazione

    La misura in cui le città offrono agli studenti i mezzi educativi per essere preparati ad un mondo basato sulla tecnologia e sulla conoscenza. Il punteggio è costituito dal numero di istituti di istruzione superiore che offrono lauree in informatica, tecnologia e programmi incentrati sull'innovazione in un raggio di 200 km dal centro città.

    Fonte: Tempi dell'istruzione superiore 2019 Classifiche universitarie mondiali

    Privacy e sicurezza

    Una valutazione dell'impegno del governo a proteggere la privacy degli utenti e la sicurezza online. Il punteggio comprende l'ambito di applicazione della legislazione sulla privacy digitale, il divieto delle VPN, nonché il livello di sicurezza dei dati personali degli utenti di Internet. I dati relativi a questo fattore sono stati raccolti a livello nazionale.

    Fonti: Commissione nazionale francese per l'informatica e la libertà (CNIL), National Cyber Security Index, Kaspersky, TheBestVPN.

    PRINCIPI

    Internazionalismo

    La percentuale di cittadini stranieri nati in una città, valutata come un punteggio. Per questo fattore sono stati utilizzati dati a livello di città, ad eccezione di Doha, dove sono stati utilizzati dati a livello nazionale per individuare questo punteggio.

    Fonti: OCSE, Eurostat, Eurostat, George Washington University, dipartimento di Globalizzazione, Urbanizzazione e Migrazione, dipartimenti di statistica ufficiale, altre fonti.

    Parità di genere

    La parità tra i sessi, misurata come punteggio a livello nazionale. I valori comprendono dati sulla salute, l'emancipazione politica, il livello di istruzione, le opportunità e la partecipazione economica a livello nazionale sia per gli uomini che per le donne. Per le città americane sono stati utilizzati ulteriori dati a livello statale.

    Fonti: World Economic Forum Global Gender Gap Report, WalletHub Best States for Womens' Rights.

    Uguaglianza LGBT+

    Una misura dell'accettazione di una città nei confronti della comunità LGBT+, a livello sociale e legislativo.

    Fonti: Nestpick Best LGBT Cities, Spartacus 2019 Gay Travel Index, Teleport, Nomadlist.

    Azione ambientale

    La performance delle iniziative dei governi nazionali per promuovere la sostenibilità e la salute dell’ambiente, nonché la media annuale pm2,5 (ug/m3) a livello di ogni città.

    Fonti: 2018 Environmental Performance Index, Organizzazione Mondiale della Sanità, Berkeley Earth, altre fonti.

    Accesso alla salute mentale

    L'accessibilità e l'efficacia dei governi nell'attuazione di politiche di salute mentale, volte a prendersi cura delle persone affette da malattie mentali e a favorire la loro integrazione nella società. Il fattore utilizza dati nazionali e dati a livello statale per le città statunitensi.

    Fonti: Jannsen/EIU Mental Health Integration Index, Institute for Health and Metrics Evaluation, dipartimenti di statistica locale.

    Accesso ad assistenza sanitaria

    Il livello di accessibilità verso servizi sanitari di qualità. I punteggi per questo fattore utilizzano dati a livello nazionale che valutano costi, accessibilità e risultati dell'assistenza sanitaria. Per le città americane sono stati utilizzati dati a livello statale.

    Fonte: Istituto per la salute e la valutazione delle metriche

    Sicurezza

    Il livello di sicurezza percepito dai membri della società, a livello cittadino. Il punteggio comprende aspetti come la sicurezza personale e delle infrastrutture, ed il livello di sicurezza percepito dai singoli individui.

    Fonti: EIU 2017 Safe Cities Index, 2019 Global Residence Index, Social Progress Index, FBI, Eurostat, altre fonti.

    Diritto di protesta

    La libertà dei residenti di riunirsi ed organizzarsi senza timore di ritorsioni. Il punteggio misura l'esistenza di una legislazione che protegge i dimostranti, le ONG e i sindacati, e tiene in considerazione anche il grado di proteste violente o terrore politico. Questo indicatore utilizza dati a livello nazionale.

    Fonti: Freedom House, Indice di pace globale 2019

    TEMPO LIBERO

    Esports

    Livello in cui una città è attrezzata per promuovere una forte cultura dell'esports. Questo punteggio considera i dati a livello di città: il numero di tornei di esports, la velocità media massima di internet, il numero di società di gioco, la reputazione di una città come centro di gioco e la percentuale nazionale di traffico globale su Steam, una piattaforma di distribuzione digitale per videogiochi.

    Fonti: Esportsearnings.com, Steam, Testmy.net, Ookla, Gamedevmap, Centurylink, Lionbridge.

    Concerti

    L’intensità della scena musicale di una città, in base al numero di concerti programmati, interpretato come punteggio. I valori rappresentano il numero di eventi in una determinata località, nel periodo di un anno (agosto 2019-2020).

    Fonti: Songkick, Bandsintown, Viagogo

    AFFARI

    Spirito imprenditoriale ed innovazione

    La facilità con cui si può avviare un'impresa e la misura della cultura di start-up esistente in una città, integrate con il livello di conoscenza, tecnologia e risultati creativi a livello nazionale. Il punteggio comprende i costi ed il tempo necessari per la costituzione di un'impresa, il numero di start-up in una città e la forza dell’ ecosistema logistico.

    Fonti: World Bank Doing Business Report, Global Innovation Index 2019, AngelList, Crunchbase, Cargo Facts 2016, altre fonti.

    Spazi di coworking

    Punteggio basato sul numero di “scrivanie co-wroking” e di spazi privati di co-working in ogni città, registrati su Coworker.com, in relazione alle dimensioni della popolazione.

    Fonte: coworker.com

    Accessibilità

    Il punteggio si basa sul costo della vita mensile a livello di città.

    Fonte: Indice dei prezzi della città Numbeo

    Imprenditorialità sociale

    Il numero di start-up in ambito di "imprenditoria sociale" in ogni città, registrate su Crunchbase, e il livello di supporto e di condizioni favorevoli percepiti, al fine di avviare e far crescere un'impresa. Non esiste un consenso unanime sulla definizione di "Imprenditorialità Sociale", ma per questa ricerca, essa è stata definita come un'impresa profit o non profit che si concentra sulla massimizzazione dei guadagni in termini di soddisfazione sociale, piuttosto che sulla massimizzazione del profitto. I termini utilizzati per la ricerca Crunchbase sono: “Sostenibilità”, "CleanTech", "GreenTech", "Microlending" e "Non-profit".

    Fonti: Crunchbase, Reuters Poll - I posti migliori per essere un imprenditore sociale 2019, Barone, David P. "Corporate Social Responsibility and Social Entrepreneurship.” Journal of Economics & Management Strategy.

    Industria AI

    Il numero (punteggio) di imprese associate all'intelligenza artificiale in una data città. Parole chiave della ricerca Crunchbase: Intelligenza artificiale", "Apprendimento automatico", "Analisi predittiva", "Elaborazione del linguaggio naturale", "Sistemi intelligenti".

    Fonti: Asgard 2018 Global Artificial Intelligence Landscape Database, Crunchbase.